Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘senza uova’

Ecco a voi la video ricetta per fare senza alcuna difficoltà i tipici dolcetti toscani che io (da buona toscana) tanto adoro! Sono facilissimi da preparare e ottimi da gustare 🙂

Buon 2011 a tutti voi!

Annunci

Read Full Post »

INGREDIENTI

125g di burro a temperatura ambiente
1 tazza di zucchero (io ho usato quello integrale di canna
2 bustine di vanillina
1 tazza di cacao
1/2 tazza di acqua bollente
2 cucchiaini di succo di limone
1 tazza di latte
1 tazza e 3/4 di farina bianca
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 pizzico di sale
PROCEDIMENTO:
Lavorate il burro con lo zucchero e la vaniglia.
Sciogliete il cacao in polvere nell’acqua bollente.
Unire il succo di limone al latte per farlo cagliare.
Unire la farina, il lievito, il bicarbonato e il sale; aggiungere poco alla volta alternando il cacao sciolto nell’acqua, il latte cagliato e il burro con lo zucchero. Lavorate con la frusta fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Imburrate (o foderate con carta forno) due teglie del diametro di 20 cm e versate metà composto in ciascuna delle due teglie.
Fate cuocere per 30′ a 180° C
Una volta raffreddate tagliate i dischi a metà in modo da averne 4.
Farcite le due torte con marmellata di albicocche; poi su una delle due spalmate la glassa al cacao, il mascarpone o la ricotta zuccherata e sovrapponete l’altra torta.
Ricoprite con glassa di cacao o nutella ammorbidita a bagnomaria e decorate a vostro gusto.
BUON DIVERTIMENTO!!!
Radharani

Read Full Post »

Oggi la mia splendida nonnina compie 90 anni e quindi farò il suo dolce preferito:
la Torta Sbrisolona, il dolce tipico di Mantova.
Ingredienti per una torta di 30 cm di diametro
200 gr. di farina bianca
200 gr. di fioretto (farina di mais macinata molto fine)
200 gr. di burro
200 gr. di zucchero
200 gr. di mandorle
la scorza grattugiata di un limone biologico non trattato
1 cucchiaio di semi di anice

Preparazione
Tritare 130g di mandorle e lasciarne intere 70g.
Fare ammorbidire il burro a temperatura ambiente.
Sistemare tutti gli ingredienti in una ciottola e impastare finché si ottiene un composto amalgamato anche se non omogeneo ma “sbriciolato”.
Una volta finito, mettere l’impasto in una teglia di circa 30 cm di diametro. La torta deve essere alta circa due centimetri.
Smuovere la tortiera per livellare la torta e premere leggermente con le mani per compattare il composto. Non schiacciare troppo però altrimenti risulterà dura.
Infornare a 180° per 60 minuti circa.
A cottura ultimata la sbrisolona è ancora morbida: diventera croccante solo da fredda. Mi raccomando di non togliere dalla teglia fino a quando si sarà raffreddata altrimenti si rompe.

AUGURI NONNA!

Glitter Graphics


Read Full Post »

INGREDIENTI PER IMPASTO:
300g di farina tipo 00
100g di burro
100g di zucchero
1/2 bicchiere di latte o acqua
1 bustina di lievito per dolci

INGREDIENTI PER RIPIENO:
una ricotta
100g zucchero
50g mandorle tritate

PREPARAZIONE
Unite tutti gli ingredienti necessari all’impasto e lavorateli bene fino ad ottenere una pasta frolla omogenea.
Dividete l’impasto in due parti; con una parte formate un disco di 20cm di diametro circa e mettetelo nella teglia antiaderente o rivestita di carta da forno.
Unite gli ingredienti per il ripieno e ricoprite il disco di impasto che avete messo nella teglia.
Con il restante impasto avete due possibilità:
1- stendete un altro disco e ricoprite il dolce
2- passate l’impasto nello schiaccia patate o nella gratugia per ottenere una copertura irregolare e croccante.
Infornate e lasciate cuocere 20’ a 180°C o finchè non sarà ben dorato.
Se volete prima di servire (dopo averlo fatto raffreddare) potete spolverare con lo zucchero a velo.

NOTA
La ricotta, pur essendo un prodotto caseario, non si può definire formaggio ma va classificato semplicemente come latticino: non viene ottenuta infatti attraverso la coagulazione della caseina del latte, ma attraverso quella delle proteine del siero di latte, cioè della parte liquida del latte che si separa dalla cagliata durante la caseificazione.

Read Full Post »

INGREDIENTI:
3 mele a dadini
1 mela a fette
12 cucchiai di farina
1 bustina di lievito
10 cucchiai di zucchero
1 vasetto di yogurt
6 cucchiai di latte

PREPARAZIONE:
Sciogliere nel latte il lievito ed unirlo alla farina, allo zucchero e allo yogurt.
Aggiungere le mele a dadini e mettere il composto in una teglia antiaderente (o rivestita con la carta da forno).
Prima di infornare disporre le fette della mela in cerchio (a scopo decorativo) e spolverare con un po’ di zucchero di canna per far venire la crosticina croccante.
Cuocere venti minuti circa in forno ben caldo.
Quando il dolce si è intiepidito se volete potete spolverare con dello zucchero a velo.

NOTA
La mela è un frutto originario dei paesi dell’Asia centrale e occidentale. Noto fin dall’antichità, è ricordata anche nella Bibbia.
Gli antichi egiziani e i romani la apprezzavano molto, furono proprio i romani a introdurre le mele in Gran Bretagna.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: